riaprire le chiese nei quartieri a rischio

ALLARME BABY GANG - PIU' SACERDOTI PER NAPOLI

appello alle istituzioni ecclesiastiche per fronteggiare la devianza minorile con più prelati e con la riapertura delle chiese abbandonate di Napoli a scopo sociale

giovedì 25 gennaio 2018

riaprire le chiese abbandonate nei quartieri a rischio e schierare una task force di sacerdoti contro il dilagante fenomeno delle baby gang. E' questa la proposta avanzata dal Comitato di Portosalvo per fronteggiare lo sviluppo della delinquenza minorile nella città di Napoli. L'appello, che scaturisce dalla recrudescenza dei delitti e dalla pericolosa escalation delle cosidette baby gang è rivolto quindi alle istituzioni ecclesiastiche locali ma anche a quelle Vaticane affinchè si possano incrementare diaconi e prelati nelle strade di Napoli per aiutare i ragazzi e le famiglie, vittime del disagio economico e sociale del nostro tempo. Allo stesso scopo, secondo il Comitato, concorrerebbe la riapertura e il riuso degli edifici del culto dismessi destinando le chiese abbandonate, in affidamento gratuito e senza scopo di lucro, ai giovani in difficoltà per nuove attività sociali, artistiche e culturali.

::: Tratto dal sito: www.Portosalvo.org - (domenica 23 gennaio 2022) :::