Prima pagina Notizie & Comunicati Rassegna stampa Forum Portosalvo Giovani Media Gallery
Chi Siamo Amici di Portosalvo Le 100 chiese... I nostri progetti NO SPRAY
Comitato Civico di S.Maria di Portosalvo - Napoli, Centro Direzionale, isola G8 - Tel: 349 8139358 - email: info@portosalvo.org
Notizie & Comunicati    

Archivio: Pagina 1 / 35

CHIESE IN COMODATO D'USO: MOLTO SFRUTTAMENTO, POCHI BENEFICI ...

15/11/2018
i recenti fatti di cronaca, relativi alla profanazione di una chiesa napoletana in comodato d'uso, hanno riportato in primo piano la singolare situazione in cui...

Segue »

SAN NICOLA STA CROLLANDO ...

03/05/2018
Sta crollando ....il prezioso soffitto della chiesa di San Nicola alla Carità, affrescato da Francesco Solimena nel 1697, rischia ...

Segue »

CENTRO STORICO DI NAPOLI: DALLA POSSIBILE RIQUALIFICAZIONE ALLA TOTALE DEVASTAZIONE

20/04/2018
















dopo oltre 20 ...

Segue »

ALLARME BABY GANG - PIU' SACERDOTI PER NAPOLI

25/01/2018
riaprire le chiese abbandonate nei quartieri a rischio e schierare una task force di sacerdoti contro il dilagante fenomeno delle baby gang. E' questa la propos...

Segue »

FIACCOLATA CONTRO I GRAFFITI SUI MONUMENTI

14/12/2017
Escalation di sfregi nei Decumani - Un fiume d’inchiostro invade i 1700 ettari dell’area Unesco - cittadini, associazioni, scuole e comitati manifestano contro ...

Segue »

Pagina 1 / 35

PIANO DI GESTIONE: L'UNESCO RIMEDIA DIRETTAMENTE SUL CASO NAPOLI.
IL COMITATO DI PORTOSALVO: "MEGLIO TARDI CHE MAI!"
mercoledì 11 novembre 2009
Il cosidetto 'Caso Napoli' che l'Unesco non riesce a risolvere da 14 anni, sta finalmente per essere affrontato e risolto definitivamente.

La prestigiosa istituzione internazionale, che assolve al ruolo di 'sentinella' sul patrimonio mondiale dell'umanità, sta infatti per inviare a Napoli una 'equipe di esperti' che si integrerà alla 'cabina di regia' per gli interventi sul prezioso centro storico della città fortemente compromesso dal crescente degrado.

Dopo la straordinaria visita ispettiva del Natale scorso, seguita dalla riunione del Consiglio degli Stati Membri di Siviglia, nella quale si è stabilito l'ultimatum per il tanto atteso Piano di Gestione napoletano entro il proximo 2011, la stessa Unesco decide di mandare a Napoli i suoi 'super consulenti' per seguire da vicino 1)la corretta applicazione del DOS elaborato dagli E.L. e dei suoi progetti, ma soprattutto 2) l'elaborazione e lo sviluppo del Piano di Gestione del centro storico di Napoli che manca all'appello da ben QUATTORDICI ANNI!

Gli esperti, che 'soccorreranno' il Comune di Napoli nelle rilevanti inadempienze verso l'Unesco graveranno a 'titolo oneroso....' sulla stessa amministrazione cittadina e faranno quindi quello che finora non è stato mai fatto da nostri amministratori....

Soddisfazione nelle varie associazioni che, come il Comitato Civico di S. Maria di Portosalvo, si battono per il riscatto del centro storico di Napoli per questa importante decisione dell'Unesco che, sia pure in grave ritardo, prova a rimediare direttamente la sorte del grande Patrimonio artistico e monumentale della città prima della sua estinzione....
Prima pagina|Notizie & Comunicati|Portosalvo Giovani|Rassegna stampa|Media Gallery|I nostri progetti
Chi Siamo|Portosalvo c'è|Amici di Portosalvo|Le 100 chiese...|Forum|Ripuliamoli